La 28ª edizione di SaloneUfficio andrà in scena dal 14 al 19 aprile nei padiglioni 22-24 di Fiera Milano a Rho. La biennale dedicata al mondo del lavoro proporrà un concept innovativo dedicato al design e alla tecnologia per la progettazione dello spazio lavorativo nel suo insieme.

Workplace3.0 riunirà le migliori proposte dedicate all’ambiente ufficio, a partire dall’arredo per arrivare alle finiture, passando per le tecnologie fino agli strumenti tecnici per i professionisti del settore. Un percorso a 360 gradi che offre tutti i componenti necessari a realizzare soluzioni progettuali complete.
 Il nuovo concept espositivo reinterpreta un’idea di lavoro in continua evoluzione: lavori nuovi e nuove metodologie lavorative necessitano di nuovi spazi di lavoro e quindi di nuove esigenze progettuali che tengono conto dello smart working e del co-working.

Grazie alla pluriennale esperienza nel mondo dell’arredo per l’ufficio, Office Planet ha anticipato quello che si vedrà a Workplace3.0, proponendo la prima guida in Italia dedicata alle tendenze dell’office design per il 2015. La guida può essere scaricata gratuitamente cliccando qui, e comprende tutti gli stili per progettare il luogo del lavoro del 2015 e del futuro, seguendo i principali trend mondiali dei materiali, i colori, le ambientazioni, le strutture e le tecnologie.

workplace30_saloneufficio-2

Michele De Lucchi, architetto italiano che ha realizzato grandi progetti architettonici in Italia e nel mondo, e che attualmente sta seguendo i padiglioni per Expo Milano 2015 e l’Unicredit Pavilion in piazza Gae Aulenti, sarà il curatore della mostra-evento nei padiglioni di Workplace3.0, che ha l’obiettivo di presentare idee, spunti e sperimentazioni progettuali sullo spazio dedicato al lavoro. La sua “Passeggiata” sarà un luogo di incontri e di relazioni dove cercare ispirazioni ed essere creativi.

Michele De Lucchi per il Salone del Mobile 2015

Vi ricordo che la manifestazione è riservata agli operatori di settore, ma che è prevista l’apertura al pubblico nei giorni sabato 18 e domenica 19 aprile, e che l’ingresso è a pagamento.