Quando si vive con dei mici in casa, in una piccola, piccolissima casa, si sa, il problema dei peli si fa sentire con prepotenza. La cosa fondamentale è avere un bel copriletto per non rischiare di svegliarsi la mattina e sputare palline di peli.  Bleah…
Quindi ho pensato di destinare un vecchio lenzuolo a questo arduo compito, uno di quelli della dote di mia madre. Bianco e con quei ricami così agée non era il massimo, e allora ho pensato di decorarlo con dei semplici stencil, che si possono fare tranquillamente in casa.

Cosa serve:

– lenzuolo vecchio o simili, anche copriletto tinta unita
– colori per stoffa
– fogli di carta, meglio se spessa
– pennelli
– forbici e taglierino
– tanti, tanti fogli di giornale

1) Per prima cosa ho disegnato gli stencil su dei fogli di carta. Volevo fare un typography bed con lettere dell’alfabeto, ma si può fare qualsiasi cosa, quindi le ho disegnate e ritagliate.

1

2) Poi ho steso il lenzuolo e capito come le volevo disporre su tutta la superficie e ho cominciato a picchiettare il colore con il pennello. Con un foglio di giornale sotto, mi raccomando! E usate il colore non troppo diluito, altrimenti si spargerà attraverso le fibre del tessuto.

Questa operazione mi ha impegnato un bel po’, visto che c’era qualcuno di molto curioso.

2
3) Alla fine ho lasciato asciugare il tutto e ho passato poi il ferro da stiro per fissare bene il colore. Il gioco è fatto!

3

Ah, come ultima cosa stendete il copriletto e posizionateci dei simpatici micini per rendere tutto più “cool”.

Alla prossima!