Buongiorno! Mi dà un chilo di albicocche e qualche mela e cipolla rossa di tropea!” inizia così il mio sabato mattina, gironzolando per le bancarelle del mercato, alla ricerca del mio fruttivendolo di fiducia.

Così torno a casa con il mio ricco bottino e mi metto subito al lavoro!

foto conserve

 

La parte più odiosa per la sottoscritta è la sterilizzazione dei barattoli!

Niente mi spaventa! 😉

“Sforno” numerosi vasetti di confettura di albicocche e conserve di cipolle rosse di tropea!

Una cosa invece che mi diverte molto è personalizzare i vasetti ottenuti.

Per prima cosa non dimenticatevi di applicare un’etichetta con la descrizione del contenuto e la data di produzione.

Poi si passa all’abbellimento del vasetto.
Colgo l’occasione per rispolverare un KIT per le conserve che avevo acquistato durante il mio ultimo viaggio a New York in uno splendido, ma carissimo, negozio di casalinghi.

kit conserve

 

Il kit contiene dei coprivasetti di carta, elastici ed etichette.

Non ottengo però molta soddisfazione dal coprivasetto di carta. La fantasia e motivo sono molto carini, ma al momento dell’applicazione, non mi piace quell’effetto “poco morbido”.

Così decido di recuperare degli scampoli di stoffa.

Disegno il mio coprivasetto sulla stoffa e con delle forbici ritaglio la sagoma ottenuta.

Non vi preoccupate se la stoffa si sfilaccia un po’. Meglio, il vasetto assume ancora di più quel fascino del “fatto in casa”!

ritagliando le conserve

 

Ed ora “vestiamo” il vasetto con la stoffa: un elastico ci aiuterà a tenere salda la stoffa sul vasetto e poi, con un po’ di rafia o un nastrino a vostro piacere, impacchettiamo il nostro prezioso vasetto.

barattolo conserve

Vi lascio in dono la formina che ho utilizzato e che potrete stampare!

Spero che il mio progetto vi sia piaciuto!

A presto!