Il dizionario lo definisce come un “sedile basso, privo di spalliera e di braccioli”, dandogli quasi una connotazione di arredo secondario. Invece gli sgabelli sono oggetti molto versatili, occupano poco spazio e possono dare un tocco di originalità e leggerezza all’ambiente.

Sgabello Move – Variér

Sgabello-Move
Sgabello con sedile a forma di sella, con i suoi 360 gradi di movimento e la possibilità di regolare l’altezza, unisce i vantaggi di sedersi e stare in piedi. La base basculante permette di seguire il corpo nelle varie posizioni, mantenendo la curvatura naturale della spina dorsale e conferendo libertà di movimento al corpo.

Sgabellino Mezzadro – Zanotta

Sgabellino-Mezzadro
Sgabello icona del design e del lavoro di Achille e di Pier Giacomo Castiglioni, dove la seduta è il sedile di un trattore. Fa parte delle collezioni dei più grandi musei del mondo: il MOMA, La Triennale di Milano e il Vitra Design Museum.

Sgabello Gnomi Gold – Kartell

Sgabello-Gnomi-Gold
Disegnato da Philippe Starck, è la versione dorata dello sgabello-tavolino Attila realizzato in tecnopolimero termoplastico, pensato per arredare qualsiasi ambiente con simpatia e humor.

Sgabello Abbraccio – Miniforms

Sgabello-Abbraccio
Realizzato in lamiera tagliata al laser presso piegata, è utilizzabile sia come sgabello, tavolino e capovolto, anche come portariviste o contenitore portaoggetti.

Sgabello Clip – Bonaldo

Sgabello-Clip
Design minimalista con forma triangolare della base ripresa armonicamente anche dalla seduta. La struttura in metallo che circonda il sostegno centrale offre leggerezza visiva e al contempo ne completa il design.

Sgabello Ebo – Bontempi

Sgabello-Ebo
Realizzato in ABS, è leggero, moderno, maneggevole, e si contraddistingue per la sua versatilità, perché può svolgere la funzione di tavolino oppure può trovare collocazione in camera da letto, dove può essere utilizzato come comodino.

Sgabello Olè! – Prospettive

Sgabello-Ole
Disegnato da Paolo Chiantini, ha una particolare forma che richiama quella di una sella per cavalli ed è regolabile in altezza tramite una leva laterale sotto la seduta.

Sgabello Fungo – Riva 1920

Sgabello-Fungo
Previsto in due altezze, è realizzato completamente in legno massello in un blocco unico o in due parti: in cedro, e in noce.

Sgabello Wiggle – Vitra

Sgabello-Wiggle
Realizzato in cartone ondulato con fianchi in fibra dura, si rifà ai tradizionali sgabelli africani.

Sgabello Vitesse – Paolo Castelli

Sgabello-Vitesse
Realizzato in lamiera di acciaio tornita artigianalmente e regolabile in altezza.

Sgabello Nekton – Established & Sons

Sgabello-Nekton
Realizzati in Fordacal, hanno una forma scultorea progettata come un’unità composta da quattro pezzi singoli di diverse misure, assemblabili in diverse configurazioni.

Nomad – Mminterier

Sgabello-Nomad
Disegnato da Anar Davaasambuu, è uno sgabello a dondolo che unisce le forme di due culture: la forma della selle dei cavalli dei popoli Mongoli e la forma europea della sedia a dondolo.