Il ritorno su Paper Project dopo il nuovo e azzeccatissimo restyling del sito non poteva non essere incentrato sulla novità.
La novità che, come l’amore, “move il sole e l’altre stelle” ma in modo particolare il mondo delle serie tv, impegnato in queste settimane a inaugurare il periodo midseason, carico di nuovi show pronti al debutto.

Con la carta della delusione inaspettata da sfoderare prontamente alla prima occasione, ho scelto di raccogliere in questo post alcune delle serie che al momento sembrano suscitare maggiore interesse.
Dieci show pronti al debutto tra febbraio e maggio. Dieci novità che abbracciano tutti i generi (dal drama allo sci-fi), pronte a tenerci compagnia nei nostri pomeriggi da misantropi asociali.

1. AMERICAN CRIME (dal 5 marzo, ABC)

Dallo sceneggiatore Josh Ridley, già premio Oscar per 12 Anni Schiavo, arriva sul canale ABC il drama che porta in tv il tema dell’odio razziale. Un omicidio, le indagini e il succcessivo processo stravolgeranno una comunità e le vite dei protagonisti coinvolti, offrendo uno spaccato della società americana ancora fortemente divisa da questi temi.
Nel cast Timothy Hutton, Felicity Huffman e Benito Martinez.

2. UNBREAKABLE KIMMY SCHMIDT (dal 6 marzo, Netflix)

Da un’idea di Tina Fey, è in arrivo sul canale Netflix la comedy sulla vita di una giovane ragazza che, dopo aver vissuto per anni in una setta, inizia una nuova vita a New York. 13 episodi per una serie che potrebbe conquistare anche gli scettici del genere, come la sottoscritta.

3. BETTER CALL SAUL (dall’8 febbraio, AMC)

Lo spin-off di Breaking Bad, creato da Vince Gilligan, debutta sul canale AMC con ben due episodi e si candida ad essere la migliore novità dell’anno. Lo show è incentrato sui trascorsi dell’avvocato Saul Goodman (interpretato dallo straordinario Bob Odenkirk) e ambientato svariati anni prima del suo incontro con Walter White.
Non è dato sapere se i loro destini si incroceranno anche in questo show, ma sappiamo che Better Call Saul è costruito con tutta la meticolosità di cui solo Gilligan è capace, pronto a stupirci e tenerci incollati allo schermo.

4. THE LAST MAN ON EARTH (dal 1 marzo, FOX)

Altra comedy ambientata stavolta in un mondo post-apocalittico, nel quale è rimasto da solo il giovane Phil Miller, interpretato da Will Forte. L’uomo attraverserà gli Stati Uniti alla ricerca di sopravvisuti, dopo un non ben identificato evento che sembra aver spazzato via l’intera umanità.
Sarà davvero solo?

5. WAYWARD PINES (dal 14 maggio, FOX)

Un thriller ambizioso tratto dal romanzo Pines e un altro dei progetti del canale FOX. Protagonista di Wayward Pines è Matt Dillon, che interpreta un detective impegnato nelle indagini sulla sparizione di due agenti federali nella piccola, e apparentemente tranquilla, cittadina di Wayward Pines.
L’uomo rimane coinvolto in un incidente stradale, e al suo risveglio scoprirà che è impossibile comunicare con chi si trova al di fuori della comunità.
Una serie che potrebbe stupire in positivo o deluderci fortemente.

6. BLOODLINE (dal 20 marzo, Netflix)

Netflix propone anche il thriller Bloodline, serie di 13 episodi che racconta le vicende di un gruppo di fratelli. Il loro rapporto sarà al centro della narrazione, insieme ai segreti e ai trascorsi che torneranno dal passato. Nel cast Kyle Chandler, Ben Mendelsohn e Chloe Sevigny.

7. FRESH OFF THE BOAT (dal 4 febbraio, ABC)

La comedy, in onda sul canale ABC, è ambientata negli anni ’90 e racconta il sogno americano di Louis Huang, padre del piccolo Eddie.
L’uomo ha una passione quasi maniacale per tutto ciò che è made in USA e decide di aprire un ristorante in stile texano. Il piccolo Eddie è costretto a subire lo stile di vita imposto dal padre, mentre sua madre sembra guardare con sospetto le abitudini del popolo americano.

8. iZOMBIE (dal 17 marzo, CW)

La CW decide di puntare su un nuovo personaggio DC Comics con iZombie, serie di Rob Thomas incentrata sulla “nuova” vita di una ragazza che, dopo essersi svegliata in un obitorio, scopre di poter sopravvivere cibandosi dei cervelli degli altri defunti.
Alimentandosi, però, riesce anche a visualizzare i ricordi delle persone ormai morte. Inizierà presto a collaborare con la polizia per risolvere alcuni casi misteriosi.

9. DAREDEVIL (dal 10 aprile, Netflix)

Netflix decide di non lasciare nessuno a bocca asciutta e si accaparra anche la nuova attesissima serie Daredevil, incentrata sul supereroe Marvel.
La serie, creata da Steven DeKnight, ha come protagonista Charlie Cox (già visto in Boardwalk Empire) e racconta la vita del giovane avvocato rimasto vittima di un incidente che lo ha reso cieco fin da bambino. Gli altri sensi di Matt Murdock però sono ampiamente sviluppati e gli permettono di combattere il crimine.

10. BATTLE CREEK (dal 1° marzo, CBS)

Due detective e i loro differenti approcci al mestiere. È questo il filo conduttore del nuovo drama CBS, creato da David Shore insieme a Vince Gilligan. Le personalità dei due si sconteranno spesso durante il lavoro che sono chiamati a svolgere insieme, e saranno costretti a trovare un valido compromesso tra il cinismo puro e la ricerca della lealtà a tutti i costi.
Un’idea forse poco originale, ma un lavoro di Gilligan merita sempre una chance.

Anche quest’anno la stagione midseason sembra offrire novità e spunti per tutti gli amanti dei telefilm. Qual è la serie che più vi incuriosisce? Anche voi, come la sottoscritta, finirete per aggiungere tutti gli show alla lista “da vedere assolutamente”?