Avete deciso di trascorrere le vostre vacanze sulle rive del Tamigi? Che Londra sia una delle città più costose d’Europa si sa, ma con qualche accorgimento si potrà evitare di spendere una fortuna, parola mia! ed ecco qui dunque, qualche consiglio utile.

Iniziamo dai preparativi per la vostra vacanza…

SOLDI Non aspettate di arrivare a Londra per realizzare che la moneta corrente qui non è l’euro e trovarvi improvvisamente a corto di contante! Prima di partire contattate la vostra banca e ordinate le vostre sterline. Non avrete bisogno di una grande somma, il modo migliore per avere contanti è usare il vostro bancomat! Perciò assicuratevi di poterlo usare all’estero, pena cattive sorprese..

Non avete fatto in tempo a procurarvi i contanti prima di partire? Niente panico. Non affidatevi, ripeto, NON affidatevi agli uffici di cambio di aeroporti o stazioni, ma andate nelle high street dello shopping. Su Oxford Street per esempio, a causa della grande concorrenza tra diverse compagnie, troverete buonissime offerte.

TRASPORTI Una volta a Londra, in aeroporto o in stazione comprate la Oystercard x un valore di £5 (potrete restituirla alla fine del viaggio e ottenere indietro i vostri soldi!) e scegliete l’opzione che più si addice a seconda dei giorni di permanenza. I trasporti a Londra sono molto costosi, non vale la pena comprare un biglietto unico per percorso, spendereste una fortuna!

DORMIRE  Se siete persone attive e dinamiche, non scegliete un hotel al centro della città. I trasporti a Londra saranno anche costosi ma funzionano benissimo e scegliere hotel o magari B&B in zona 2 o al limite della 3 vi permetterà di risparmiare!

MANGIARE Le dicerie sul fatto che a Londra si mangi male sono false! Date la possibilità alle vostre papille gustative di ampliare i propri orizzonti e abbattere le barriere culturali e mi darete ragione. Amanti del vietnamite? Dirigetevi su Kingsland Road dove troverete un’offerta di ristoranti davvero eccezionali e dai prezzi modici! Preferite il Thailandese? Ottimo il ristorante Thai Square nel cuore del quartiere di Angel. Non potete proprio fare a meno di una buona pizza italiana? A Brixton nell’area sud della città Franco Manca è la pizzeria famosa in tutta la comunità italiana di Londra! Se poi siete in giro magari per shopping e volete un buon sandwich a poco prezzo potete fidarvi di catene come Pret A Manger, Rossopomodoro o Panino Giusto, ma ripeto… provate a concedervi qualche gusto esotico! Voglia di gelato artigianale come se foste a casa? In Goodge Street troverete un angolo di gusto siciliano, la gelateria Tesoro che da poco aperta, è già un punto di riferimento per i golosi!

SHOPPING Londra è famosa per i suoi mercati, alcuni dei quali sono assolutamente da non perdere. I miei suggerimenti? Eccoli qui…

Columbia Flower Market: nella zona est di Londra, tra le più cool della città. Gli amanti dei fiori rimarranno affascinati dall’atmosfera di questo mercato tipico inglese, dove le voci dei commercianti si confondono con la musica degli artisti di strada a fare da colonna sonora a uno dei mercatini più antichi della città. In questa strada che dà il nome al mercato (Columbia Road) troverete tanti negozietti dalle merci curiose e a prezzi accessibili (aperto la domenica).

Spietafield Market: nei pressi della stazione di Liverpool Street, in questo mercato aperto solo il weekend, avrete l’imbarazzo della scelta. Vestiti, accessori, oggetti per la casa, stampe, libri e chi più ne ha più ne metta in un mercato che è stato rinnovato negli ultimi anni ed è tra i preferiti degli inglesi… e non solo.

Brick Lane: sempre ad est, facilmente raggiungibile a piedi sia da Liverpool Street che da Columbia Road, potreste decidere di includerlo nella vostra passeggiata domenicale (perchè non approfittare e andarci magari dopo il Columbia Market e quello di Spietafield?). Oltre a vintage, vinili, libri antichi, troverete capi di abbigliamento, macchine fotografiche retrò, accessori e molto, molto altro. Se ad un certo punto vi viene fame, andate al food street market sulla stessa strada, magari potreste fare come me e provare un fantastico okonomiyaki, perla della cuna giapponese take away.

Portobello Road: il famoso mercatino vicino Notting Hill, è assolutamente da visitare. Aperto il sabato, raccoglie ogni settimana migliaia di persone tra turisti ed autoctoni alla ricerca di qualcosa di originale da riportarsi a casa. Se amate il vintage, trovate qualche ora per andare a visitarlo.

Broadway Market: famoso per la vendita di frutta e verdura questo mercato conta più di cento stands ed è tra i più antichi e famosi di Londra. Nella zona di Hackney, tra il parco di London Fields e il Regent’s Canal troverete negozietti, pub, caffè e ristorantini. Dall’atmosfera allegra e coinvolgente, se non avete pianificato come trascorrere il vostro sabato, è più che una valida alternativa.

Camden Market: conosciutissimo oltre confine, il mercato di Camden Town è diventato una tappa obbligatoria per il turista che viene a Londra. Nel quartiere più eccentrico della città, è consigliato soprattutto ai giovani e a chi ha voglia di un po’ di shopping pazzo. Oltre all’abbigliamento, avrete la possibilità di trovare oggetti originali per tutti i gusti.

Brixton Village: a sud della città, in una delle zone una volta famose per l’alto tasso di criminalità, questo mercato è dedicato a chi ama atmosfere distese ed allegre. Banchi di pesce fresco, panetterie e caffè insieme a stand di artisti, ristoranti e altro ancora. Molto english!

SHOPPING 2 Se non siete proprio tipi da mercato e avete bisogno di rinnovare il guardaroba è a Oxford Street che dovete andare. È qui, sulla più famosa strada dello shopping londinese, che troverete tutte le risposte alle vostre esigenze. Centinaia le catene presenti per tutte le tasche, io consiglio di non perdere…

Primark: perché non sei mai stato a Londra se non passi da qui. Due giganteschi grandi magazzini con merce dai prezzi “ridicoli”. La qualità non è sempre delle migliori, ma se dovete fare regalini o cercate capi di abbigliamento per una stagione, è qui che dovete andare. Chiunque vive a Londra e non abbia la sindrome da Gucci, ve lo confermerà.

River Island: uno dei miei negozi preferiti in assoluto, ha prezzi accettabili e capi di abbigliamento sempre cool. Per donne che non devono chiedere, mai.

Debenhams: tutto, ma proprio tutto ciò che cercate qui lo troverete. Una specie di paradiso per gli shoppingaholics compulsive, il consiglio è quello di entrare con un budget preciso da spendere, magari lasciate la carta di credito in hotel.

MUSICA Se siete dei musicisti o appassionati veri, non potrete non a andare su Denmark Street. Appena dietro la stazione di Tottenham Court Road, troverete strumenti, accessori e pezzi da collezione in una serie di negozietti famosi tra i professionisti e gli appassionati.

Londra è una città bellissima che vi affascinerà. Se è la vostra prima volta, non potrete ovviamente perdervi i must che l’hanno resa famosa in tutto il mondo: la bellezza di Westminster, l’imponenza del Big Ben, il verde di Hyde Park, il paesaggio suggestivo del Tamigi a SouthBank, l’arte più bella al Tate Modern, l’atmosfera frenetica della City, lo storico ponte Tower Bridge… Mille volti per una città che, famosa per essere la capitale europea del multiculturalismo, ha davvero tanto da offrire. Da amare o da odiare, è di certo da scoprire.