Vacanza: abbronzatura che valorizza i gioielli e foto ricordo dove sarà bello sfoggiarli… ma sei proprio sicura che te ne servano così tanti?

Per una settimana al mare basteranno una cavigliera, un paio di bracciali e una collana scelti con cura. Ricorda inoltre che sarebbe più saggio indossarli solo la sera: dovrai già litigare con il segno del costume e non è il caso di rovinare l’abbronzatura con gli antiestetici segni di collane e bracciali. Per finire, pensa che sicuramente non resisterai alla tentazione di acquistare qualcosa di nuovo…

Qui subentra la seconda regola: non svaligiare qualsiasi bancarella. Vale anche per il negozietto del villaggio! Questi posti vanno bene per il souvenir dell’ultimo secondo, ma tu non ne hai veramente bisogno. Meglio acquistare un oggetto unico di artigianato locale, un vero ricordo.

Cosa fare se non sei riuscita a rispettare la seconda regola e ti ritrovi il bagaglio zeppo di inutili cianfrusaglie di perline colorate assolutamente inadatte al rientro in città? Per fortuna esiste il riciclo. Con questo ovviamente non intendo che dobbiate regalarle alle amiche (anche se certi plasticoni saranno adatti solo per far giocare bimbe e nipotine), parlo del DIY.
Le perle di legno o cocco saranno le più versatili: la loro leggerezza le rende adatte sia all’applicazione su vestiti (quelle piccole) sia alla realizzazione di orecchini (più grandi sono meglio è).
Le perline di vetro e metallo saranno perfette per decorare una cavigliera, accessorio troppo spesso dimenticato e invece così adatto alle sere d’estate.

2-cavigliere

Se anche con questi spunti avanzerà qualcosa, è meglio non metterlo con i gioielli perché verrebbe dimenticato sul fondo dei portagioie (i bijoux più brutti, in un angolo del bagno). Meglio riempire una scatola da cui attingere all’occorrenza e seguire le proposte delle irriducibili creatrici di Paper Project: curiosando tra i progetti della nostra rubrica troverete le idee giuste per non lasciarli in un cassetto (io ho già in mente qualcosa per la prossima settimana…).