Il giorno del mio compleanno ho ricevuto in dono per la prima volta un bel mazzolino di lavanda.

Il suo gradevolissimo profumo mi ha subito ispirata, e così, oltre ad aver sparso per tutta la casa dei mini bouquet (ho letto che la sua delicata fragranza non è molto gradita alle odiosissime zanzare, quindi sono ancora più felice perché casa mia profuma, quelle rompiscatole se ne stanno lontane e ho anche riutilizzato un po’ di vasetti e bottigliette che conservavo da secoli!!!), ho pensato di impiegarne una parte per riempire delle scatoline da tenere nei cassetti o nell’armadio!

Per realizzare questo DIY occorrono:

materiali-sacchettino-lavanda

– lavanda;
– rotolini di cartone (es. quello della carta da cucina);
– avanzi di stoffa o tulle o nastri o rete o tela;
– forbici;
– colla;
– matita.

Iniziamo dal rotolino: con una leggera pressione della mano cerchiamo di appiattirlo per poi poter facilmente smussare i suoi angolini con l’aiuto delle forbici; una volta ripiegati i quattro bordi in modo da ottenere dei semicerchi, avrete la vostra scatolina.
Ora scegliamo una forma da disegnare e ritagliare al centro della scatola. Dopo aver eliminato il cartone in eccedenza, applichiamo dall’interno un quadratino di stoffa con l’aiuto della colla (questo permetterà al profumo della lavanda di espandersi più facilmente).

riempire-sacchettini-lavanda

A questo punto non ci resta che riempirla e riporla nel nostro cassetto!
Questa soluzione mi piace molto perché ho la possibilità di svuotare e riempire la scatolina innumerevoli volte e con estrema facilità!

sacchettini-lavanda-finiti

Buon lavoro e alla prossima.