Da piccola guardavo sempre divertita e incuriosita le puntate delle mie serie tv preferite, in cui i ragazzini americani andavano in giro casa per casa mascherati da mostriciattoli o streghe al grido di “dolcetto o scherzetto”.

Anche noi, festaioli per antonomasia, non potevamo lasciarci sfuggire quest’occasione per fare baldoria e, anche se queste feste di adozione non sono tra le mie preferite, ancora una volta, e mio malgrado, mi sono lasciata trascinare dalla voglia di creare qualcosa di mostruosamente carino… per giocare con i bambini ovviamente!

Per realizzare questo DIY occorrono:

materiali-decorazioni-halloween

– rotolini di cartone;
– colla;
– forbici;
– cartoncino ondulato (tipo quello dei biscotti);
– carta velina nera;
– bottoni;
– filo di lana arancione;
– forchettone da cucina;
– pennarello nero.

Il primo DIY è un bel pipistrello: carino sia da appendere in giro per casa sia da riempire di dolcetti… o scherzetti! Per realizzarlo, basta seguire i passaggi nelle foto.

pipistrello-fai-da-te

Dobbiamo semplicemente rivestire con la carta velina nera il rotolino e utilizzare due bottoni (anche di misura differente per accentuare l’aspetto mostruoso) per gli occhi, sui quali andremo ad applicare poi due tondini più piccoli di carta velina nera. La bocca si ricava dal cartoncino ondulato (non buttate gli avanzi di cartoncino, ci serviranno per il secondo tutorial!). A questo punto non ci resta che ritagliare e attaccare le ali e ripiegare le estremità superiori e inferiori del rotolino in modo da chiuderlo e ottenere una piccola scatola. Eccolo qua il nostro bat-rotolino!

Il secondo DIY è invece una zucca morbidosa, ottenuta con qualche giro di filo di lana arancione…

zucca-diy-halloween

Arrotoliamo il filo di lana intorno al forchettone da cucina, avendo cura di lasciare lunga l’estremità iniziale. Dopo un bel po’ di giri (più ne facciamo più morbida e compatta sarà la zucca) annodiamo le due estremità e uniamo le due metà che si sono create. Con gli avanzi del cartoncino ondulato utilizzato prima per il pipistrello (questa volta colorato di nero), andiamo a creare due triangolini per gli occhi e una mezzaluna per la bocca, applicandoli poi sulla zucca con una punta di colla.
E’ il momento di riempire casa con le nostre piccole zucche: appese ai pomelli dei mobili o utilizzate come fermatenda…
Facile, no? Diamo allora il via ai festeggiamenti.

pipistrelli-zucche-halloween

Buon lavoro e alla prossima…