E’ risaputo, la presenza delle piante all’interno della casa rappresenta un grande vantaggio: dal punto di vista della salute in genere, da quello psicologico, e ovviamente da quello estetico.

Per quanto riguarda i vantaggi che apportano alla nostra salute, bisogna considerare che la presenza delle piante favorisce la depurazione degli ambienti, purificandoli e quindi rendendoli più sicuri. Inoltre, agiscono da umidificatori naturali dell’ambiente, regolando lo scambio del vapore nell’aria. Inserire del verde, quindi, rappresenta una naturale misura di prevenzione contro alcune malattie derivanti da materiali inquinanti, prevenzione che viene attuata proprio attraverso la depurazione dell’aria, il filtraggio delle polveri e la conseguente ossigenazione degli ambienti. Basti pensare al fatto che persino la NASA utilizza le piante sulla Stazione Spaziale Internazionale per rendere la qualità dell’aria migliore.

In aggiunta, la produzione di ossigeno da parte delle piante favorisce il miglior funzionamento delle facoltà mentali, aumentando apprendimento e concentrazione. Avete mai pensato che prendersi cura di una pianta possa essere terapeutico come farlo con un animale domestico? Avere il pollice verde, infatti, aiuta ad allentare lo stress e ha la facoltà di trasmettere sensazioni di benessere a chi se ne occupa, oltre a rendere più gradevole ogni ambiente dell’appartamento.

Se tutto ciò ha solleticato il vostro desiderio di prendervi cura di un’amica verde e di dedicarle il giusto spazio nella vostra casa, il team di NeoMam Studios, in collaborazione con MADE, ha elaborato un’altra interessante infografica dove potete scoprire qual è la pianta giusta per voi e per la vostra casa, e ci consigliano di “diventare invasati delle piante!”.

Piante per la casa trovare quella giusta