Ho iniziato da bambina a confezionare con le mie mani i biglietti d’auguri ed è sempre stato fonte di soddisfazione: il primo successo strappalacrime lo ottenni regalando alla mia istruttrice di nuoto il collage di alcuni pesciolini accompagnato da un messaggio di ringraziamento in rima. Con il tempo ho smesso di scrivere in versi ma continuo a realizzare i biglietti per le occasioni speciali: qui vi spiego come realizzarne alcuni per augurare buona Pasqua.

Sono necessari dei biglietti con finestra ovale (potete intagliarla voi in un cartoncino oppure comprarli già pronti), cartoncini bianchi o nei colori che preferite, alcuni washi tape o deco tape (i primi sono in carta e gli altri in materiale plastico) e del nastro biadesivo.

materiali-biglietti-pasqua

Il procedimento è semplice e molto veloce, adatto anche ai bambini: si taglia un rettangolo nel cartoncino bianco o colorato in misura poco più piccola del biglietto e si decora la parte centrale applicando alcuni pezzi di washi tape. Il tassello così ottenuto deve essere applicato all’interno del biglietto con il nastro biadesivo: se avete un nastro troppo alto applicatelo alle estremità lasciando sporgere l’eccesso (come in foto) e rimuovetelo con le forbici.

realizzazione-biglietti-Pasqua

I biglietti sono pronti, ma se vi sembrano troppo semplici potete aggiungere un fiocchetto in cima o un adesivo decorativo (anche intagliando un pezzo di washi tape).
Se accompagnerete un piccolo dono con un biglietto fatto a mano sarà ancora più gradito.