Questo fine settimana sono stata in “vacanza” a casa di mia mamma.

Speravo che passare un tranquillo weekend in campagna mi avrebbe dato l’ispirazione per qualche simpatico DIY da poter condividere con voi. In realtà il mio cervello è rimasto ben spento. Ho avuto un barlume di lucidità solo quando si è rotta la lavatrice: mia mamma, ovviamente, non era così felice, io invece mi sono illuminata. L’ho guardata come se non l’avessi mai vista prima…

A quel punto dovevo impossessarmi dell’oblò, un bellissimo pezzo di vetro che sarebbe diventato una terrina o un portafrutta, ecc…

 

oblò lavatrice

 

Eccolo in versione portafrutta

 

oblò porta frutta

 

Mi rendo conto che questo non è un vero e proprio DIY, ma salvare gli oggetti sulla via della discarica, trovandogli un nuovo uso e una nuova casa, è un po’ il mio motto e aiuta molto a vedere le cose anche da altri punti di vista.

 

Ecco, adesso mi raccomando non andate a smontare la vostra lavatrice, che sicuramente avrà ancora molto da dare, o lo spero ;D hi hi hi

Alla prossima