C’erano una volta le Steadycam. Delle pesanti e costosissime armature che malcapitati operatori video erano costretti a indossare per poter ottenere delle immagini che risultassero fluide e stabili.
Con l’evolversi del mercato dei device capaci di produrre video si è parallelamente sviluppato il mondo degli accessori disponibili per permettere anche al più amatoriale dei video maker di avere un prodotto finale dal look professionale.
Uno dei mondi meno conosciuti è quello delle Gimbal, ovvero di quei sistemi capaci di rendere le vostre riprese estremamente stabili attraverso un sistema a tre assi.

Oggi vi parlo di un prodotto cinese di ottima qualità e fattura, il Lanparte handheld gimbal HHG-01, ovvero una mini steadycam perfetta per il vostro smartphone o per la vostra Action CAM.
Il suo utilizzo è semplicissimo e non richiede nessun tipo di competenza specifica. Sarà sufficiente montare il telefono o la vostra action cam (io ho usato la Nilox F-60 evo), inserire la batteria nell’impugnatura e accendere l’interruttore.

action-cam-lanparte
Unica regolazione una vite che, se spostata avanti e indietro, aiuta a controbilanciare meglio il peso della nostra telecamera.
Tutto qui? Sì, tutto qui. Un giocattolo da 350 euro circa che renderà le vostre immagini estremamente stabili.
Unico neo la limitata capacità in termini di peso e dimensioni. Già montando una piccola compatta il sistema fatica a mantenere in asse il tutto.
Tuttavia, vista la crescente qualità dei video anche prodotti dai cellulari, vi assicuro che una volta provato non ne potrete più fare a meno.

lanparte-custodia
Qui sotto un video di esempio che vi illustra le potenzialità dell’HHG-01, che ho volutamente testato in una situazione estrema, caratterizzata da movimenti bruschi con repentini cambi di direzione.
Il verdetto è decisamente positivo, soprattutto utilizzando una action cam leggerissima come la Nilox F60.