Sneakers disegnati con Instagram, gelati al cioccolato su misura e cupcakes di beneficienza, le iniziative di alcuni dei retailer più evoluti del panorama milanese ci danno l’opportunità di gettare uno sguardo su un modo nuovo di acquistare.

Girovagando tra il web e le vie del centro abbiamo incontrato nuovi modi per personalizzare i nostri acquisti e nuove esperienze di shopping tutte da vivere divertendosi e, se il borsellino o la dieta lo permettono, togliendosi pure qualche sfizio.

Avete mai provato a disegnare un paio di Nike Air Max in edizione speciale, utilizzando la tavolozza di colori di uno dei vostri più bei ricordi? Beh, da oggi grazie al servizio web di Nike PHOTOiD avrete la possibilità di farlo. Come? Importando da Instagram una vostra foto potrete utilizzarla come base per disegnare il vostro personale modello del grande classico degli sneakers. Giocherete al fashion designer è vero; e contemporaneamente avrete la possibilità di portare con voi un oggetto che racconta qualcosa della vostra storia, un momento speciale.

Siete appassionati del Magnum Algida? Avete voglia di provare le ultimissime edizioni del gelato confezionato più amato d’Italia? Una visita alla temporary-gelato-galleria Magnum Pleasure Store di Piazza San Fedele 2 vi potrebbe lasciare particolarmente soddisfatti. Avrete la possibilità di assaggiare in esclusiva alcuni nuovi concept del celebre stecco, e potrete personalizzarli aggiungendovi alcune tra le 21 esclusive decorazioni che lo store mette a disposizione. Potrete giocare al piccolo alchimista del gelato, alla ricerca della pietra filosofale del gusto cioccolatoso. Prezzi assolutamente democratici. Allarme dieta!

Hanno invaso il web con le foto delle più assurde decorazioni, sono stati cimiteri popolati da terribili zombies, sono stati raffinate composizioni floreali, sono stati faccine buffe, campi da baseball o prati fioriti e da oggi, grazie a California Bakery, sono anche uno strumento per aiutare chi soffre. Di cosa stiamo parlando? Dei cupcakes ovviamente! Il dolcetto cult dell’american cousine scopre la propria anima di benefattore, grazie ad una bakery tutta italiana. Infatti, tutti i Venerdì California Bakery ha deciso di devolvere parte del ricavato dalla vendita di ogni cupcake a Vidas. Ma non solo. I golosi sono invitati a rendere il proprio cupcake di beneficenza uno strumento di viralizzazione della campagna, inviando un’immagine della propria tortina agli hashtag #fundraisingfriday e #cb4vidas. Da scoprire le collezioni segrete di cupcakes benefici, disponibili in serie limitata in uno specifico store comunicato da California Bakery il Venerdì mattina a mezzo a Facebook e Twitter.