Un altro Hobby Show è passato.

Purtroppo gli espositori sono diminuiti e la fiera sta perdendo un po’ del suo fascino, ma quelli che hanno resistito e si sono presentati anche a questa edizione ci hanno dato grandi soddisfazioni.

Come sempre, mi ero ripromessa di tenere a bada il mio desiderio di shopping, di cercare di non incantarmi davanti a qualsiasi dimostrazione e frenare l’istinto di iscrivermi a qualsiasi corso… ma ormai è chiaro che stiamo parlando di una vera e propria malattia. Io mi nutro di DIY!

Passeggiando tra gli stand ho trovato mille rivenditori di nastri colorati e uno in particolare, Manfred Gerhardt, trattava unicamente questo prodotto: come avrei potuto non rimanere ipnotizzata da questa meraviglia? Il nastro con scritto “hand made with love” cercava una padrona, così ho acquistato l’ultimo metro del rocchetto. Ringraziamo fosse l’ultimo metro.

 

nastri

 

Sono poi arrivata allo stand di uno dei miei negozi preferiti di Milano: Fantasy Craft. Qui ho assistito alla dimostrazione sull’uso della resina cristallo e a quella sulle vernici per i metalli. Ho comprato entrambi i prodotti. Poi ho letto il programma dei prossimi corsi Master Class e ho perso la testa… quelli sulla lavorazione del metallo sono una vera tentazione. Sicuramente, se ne seguirò uno, vi racconterò qualcosa su questa pagina. Intanto vi mostro le meravigliose filigrane dipinte con i colori per metallo: io per il momento ho acquistato un solo flacone, ma queste sfumature dimostrano che vale la pena abbinare un paio di colori tra loro.

 

filigrane

 

Monica Barban mi ha svelato qualche segreto della pittura country e mi ha raccontato dei corsi che si svolgono presso GRIMI, che passano dallo Shabby ai più classici progetti per addobbare la casa in occasione del Natale.

Ho proseguito osservando i meravigliosi lavori con il telaio in legno di Le Coccole di Maria Gio e sfogliando i libri con i modelli realizzati da Maria Giovanna: inoltre, lo stand era ricco di materiali, kit e nastri.

 

Coccole

 

Ho chiacchierato con le simpatiche ragazze di Non solo forbici by Futura Premana, la cui bancarella, ricolma di timbri e fustelle per tagliare la carta, è sicuramente un luogo di tentazione. Mi sono limitata ad acquistare una foratrice per carta che desideravo da molto tempo e non sono andata oltre solo perché ho la certezza che potrò ritrovarle tra un mese all’Artigiano in Fiera, sempre qui a Rho.

 

fustelle

 

Ho concluso il giro da Impronte d’autore. Ho frequentato spesso il loro negozio di Milano e devo dire che la cortesia e disponibilità mi colpiscono ogni volta. In quest’occasione ho preso un timbro con la scritta “fatto a mano”, che imita i punti del cucito, incorniciata da una decorazione con i bottoni: mi ha ricordato alcune illustrazioni di Jill Thompson e non avrei potuto lasciarlo lì. Accompagnerà i miei oggetti artigianali. In questo negozio organizzano anche tantissimi corsi e dimostrazioni, sui quali si può facilmente rimanere aggiornati seguendo la loro pagina Facebook. In fiera abbiamo trovato anche il tempo per chiacchierare della mia ultima vacanza in Irlanda, quindi sono stata felice di aver speso gli ultimi soldi da loro ed essere uscita con il sorriso anche questa volta. Ne vale sempre la pena.

 

bottino

 

Intanto osservo compiaciuta il mio bottino e aspetto il prossimo appuntamento nel 2014!