Lo so parlo tanto, forse troppo di Basket. Ma Giacomo Galanda merita questo post.

Sì, perché essere un fotografo sportivo significa anche avere la possibilità di raccontare storie, non solo attimi.
Gek è senza dubbio tra i giocatori che fanno parte della storia del nostro basket.
Era il 3 agosto del 2006 quando Varesenews annunciò il suo ritorno in maglia bianco rossa.

Sono andato a spulciare il mio archivio e ho selezionato un po’ di scatti che più mi ricordano il suo modo di vivere il campo.

galanda-gallinari

Il suo tiro da tre, la sua esultanza, le lotte sotto canestro (nella foto contro un giovanissimo Danilo Gallinari), le sue mani giunte verso l’arbitro quando era convinto di aver subìto un fischio ingiusto… fino a quello che è forse il ricordo più bello legato a lui. La vittoria del campionato di Lega due nella stagione 2008-2009, quando alla fine di una stagione infinita Giacomo Galanda alzò la coppa che ci riportò in A1… una storia lunga 194 partite e 1990 punti.

galanda-coppa

Nel 2011 l’addio a Varese per andare a concludere la carriera a Pistoia, ripartendo dalla Lega due fino a qualche giorno fa, con una stagione chiusa a testa alta, con la sua G. Tesi Group eliminata solo in GARA 5 da una fortissima AJ Milano!

Grazie ancora GEK e in bocca al lupo!