Orizzonte indaco, acqua gelida, aria di cristallo percossa dal battito regolare di vecchi motori diesel. Una sinfonia cantata da qualche decina di pistoni enormi.

Il Sampo, per certi versi, è una carretta del mare: al cospetto dei moderni rompighiaccio nucleari è un guscio di noce. Eppure il suo fascino è innegabile. Era il 1961 quando il rompighiaccio Sampo, 75 metri di lunghezza, 3.450 tonnellate di stazza e una potenza di 8.800 cv, usciva dai cantieri Wärtsilä di Helsinki. Per 26 anni ha fatto la storia della Marina Finlandese, l’unico Paese al mondo in cui, in inverno, tutti i porti sono bloccati dai ghiacci per via della temperatura che scende facilmente sotto i meno 30°. Il compito del Sampo è stato quello di aprire canali d’acqua libera per il passaggio delle navi da carico. A metà degli anni Ottanta, i 17,4 metri di larghezza del Sampo non bastavano più per le grandi dimensioni dei nuovi bastimenti, che avevano bisogno di varchi di almeno 25 metri. Così il comune di Kemi l’ha acquistato e adibito a uso turistico. Lasciati gli ormeggi, il rompighiaccio avanza mordendo il pack, che si frantuma sotto il suo peso. La prua violenta l’immobilità dell’acqua ghiacciata con un andamento ondulatorio e ritmico.

Intorno il nulla. Guardo il ghiaccio dalle murate: si rompe, va in pezzi e ricade scompostamente. Si procede verso il vento, nell’aria lame di ghiaccio sferzano il volto, senza tregua. Tanti i tipi di ghiaccio, ma la distinzione fondamentale è fra quello solido e il pack. Il ghiaccio solido si forma a causa delle temperature che scendono sotto lo zero e ghiacciano l’acqua in superficie. Parte dalla terraferma (che è più fredda del mare) e si espande creando una lastra di ghiaccio. A causa dei venti e delle correnti il ghiaccio si spacca e va alla deriva. Quando si ammassa nasce il pack, che può raggiungere anche i 20-30 metri di spessore, mentre il ghiaccio solido non supera i 100-120 centimetri. Il Sampo prende un po’ di rincorsa, sale letteralmente con la prua sul ghiaccio e ci ricade sopra. Poi fa marcia indietro e via un altro colpo. Ogni motore diesel è collegato a un generatore che alimenta 4 motori elettrici per una potenza complessiva di 6000 MW (megawatt). Il motore elettrico è più rapido nel far cambiare direzione alla nave. Si inverte il campo magnetico e le pale si fermano in 5/6 secondi (sul diesel normale si arrestano in 30 secondi/un minuto).

Riesco a convincere il capitano, che mi dà il permesso di scendere sul ghiaccio per riprendere la nave in azione. Sospeso nel gabbiotto della gru, mentre il braccio meccanico mi porta verso la superficie gelata, comincio a chiedermi se non fosse stato il caso di tenere la bocca chiusa. Il rompighiaccio avanza e, a ogni morso, il pack risponde con fluttuazioni chiaramente avvertibili anche a un centinaio di metri di distanza e decisamente più ampie del previsto. Sensazione poco rassicurante (fifa), ma belle foto.

Più ludica la nuotata nelle acque letali del Golfo di Botnia. Grazie a tute di neoprene sigillate, si esce dalla pancia della nave per immergersi nella fenditura creata dal rompighiaccio e non si muore nemmeno, a patto di sbrigarsi. Per riscaldarmi un po’ mi viene la bella idea di scendere in sala macchine: una specie di museo di vecchi strumenti perfettamente funzionanti. Niente computer, solo ottoni lucidi e una quantità incredibile di manometri. Il rumore mi fa rimpiangere il pack nel giro di pochi attimi e così torno fuori. La nave si è fermata incastrandosi bene bene nel ghiaccio. La scaletta è già calata e, sulla distesa bianca e infinita, dei tipi col casco in testa mi fanno dei cenni. E’ ora di cambiare mezzo e andare a prendere un po’ d’aria fresca. Dopo la gita in rompighiaccio, niente di meglio che tornare verso la costa attaccato alla manetta del gas di una motoslitta. Spero solo di non beccare la scia del Sampo e fare un altro bagno.

 

Visit Finland: www.visitfinland.com

www.visitkemi.fi

 

  • Finland, Lapland, Kemi, Sampo Icebreacker
  • Finland, Lapland, Kemi, Sampo Icebreacker
  • Finland, Lapland, Kemi, Sampo Icebreacker
  • Finland, Lapland, Kemi, Sampo Icebreacker
  • Finland, Lapland, Kemi, Sampo Icebreacker
  • Finland, Lapland, Kemi, Sampo Icebreacker
  • Finland, Lapland, Kemi, Sampo Icebreacker
  • Finland, Lapland, Kemi, Sampo Icebreacker
  • Finland, Lapland, Kemi, Sampo Icebreacker
  • Finland, Lapland, Kemi, Sampo Icebreacker