Per festeggiare i suoi 20 anni, Marni ha selezionato una location d’eccellenza, la Rotonda della Besana e la settimana più glamour che anima la città di Milano; coinvolgendo i milanesi in un progetto innovativo – il Marni Flower Market – a metà strada fra il fashion, l’arte, il design e il green.

L’iniziativa di Marni è sorta proprio dalla volontà di aprirsi al pubblico, rivolgendosi a tutti e attraendo anche i non addetti ai lavori. Una volontà mossa dall’esigenza di rafforzare il legame con la città e le persone che la abitano, avvicinandole al brand tramite un’esperienza condivisa e di forte impatto sensoriale.

Un allestimento curato nei minimi dettagli da Carolina Castiglioni e dall’architetto Stefano Rabolli, costruito intorno al dialogo fra le famose stampe della maison italiana e i fiori; fil rouge riconoscibile in ogni oggetto esposto, in un tripudio di tonalità cromatiche e profumi che inebriano lo sguardo.

L’eccezionalità è stata rappresentata dal fatto che l’evento ha preso la forma di un market griffato di prodotti per il gardening: portavasi di tutte le misure realizzati con fantasia Marni, vasi in porcellana stampati contenenti semi, grembiuli di canvans colorati, shopping bag Marni Flower Market, divertenti animali-scultura in metallo e pvc, realizzati a mano da un gruppo di donne colombiane e ovviamente i meravigliosi e coloratissimi fiori che hanno impreziosito l’allestimento.

Occasione imperdibile quindi per appassionati e curiosi che, vestiti di tutto punto, hanno invaso gli spazi della Rotonda della Besana in cerca di un ricordo unico e speciale da conservare nelle loro case.

Da notare l’impegno di Marni per le iniziative charity, anche questa volta parte del ricavato verrà devoluto in beneficenza all’associazione Vimala, operativa in India a supporto di in un centro di cura per bambini disabili.

#MilanoRetailTour #MarniFlowerMarket #RotondadellaBesana #MilanoFashionWeek