Seguire decine di serie tv vuol dire anche (e soprattutto) affezionarsi ai personaggi e agli attori che li interpretano, creando addirittura una sorta di legame empatico.

Spesso e volentieri mi ritrovo a googlare biografie e filmografie varie, per ricostruire la carriera di alcuni dei miei interpreti preferiti, anche perché vederli balzare da uno show all’altro è facilissimo. Tutti ci siamo chiesti almeno una volta “Ma questo/a dove l’ho già visto/a?”: e giù subito a setacciare Wikipedia per risolvere l’amletico dubbio.

Una cosa che raramente mi capita di fare, anzi diciamo pure MAI, è andare a vedere com’erano queste star prima di “arrivare”, prima di passare sotto i ferri di stylist e parrucchieri vari, prima di fare una capatina dall’amico chirurgo estetico, se necessario.

Saranno mai stati bruttini? Anche loro avranno vissuto il tragico dramma delle doppie punte o delle sopracciglia dalla linea sbagliata e imbarazzante? Avranno mai subito l’orrore di un taglio o di una piega sbagliata dal parrucchiere? Insomma: SONO MAI STATI UMANI?

Cari amiche o amici paperi e non, ho scoperto alcune cose mooolto interessanti. Ecco alcuni esempi:

Sarah Michelle Gellar: L’indimenticabile protagonista di Buffy, oggi al timone di The Crazy Ones con Robin Williams, in versione dolce bimba con la frangetta super anni ’80. Nessun cambiamento radicale per la Gellar, che, ad oggi, resta una delle più belle dello showbiz.

 

Sarah Michelle Gellar

 

Patrick Dempsey: Il Dottor Stranamore, l’uomo che tutte vorrebbero, il bello e dannato che ha fatto penare Meredith Grey per stagioni intere (sì, sono stata anche io una fan di Grey’s Anatomy). Quanto ti fa bene l’età che avanza Patrick, QUANTO! Cos’è quella specie di permanente orribile? Cosa ti avevano fatto?

 

Patrick Dempsey

 

Nina Dobrev: Siamo abituati ai drammi della povera Elena Gilbert, bistrattata dal fato, che l’ha resa la più sfigata sulla faccia della Terra. Nina Dobrev è però una delle donne più belle e desiderate del momento: famosa, affascinante, fresca fresca di singletudine, dopo la rottura con Ian Somerhalder. Grazie al cielo ha smesso con la spuma per capelli, mi viene da dire.

 

Nina Dobrev

 

Chris Colfer: Tutti adorano Kurt di Glee. Tutti adorano (me compresa) Chris Colfer, giovanissimo attore che, a soli 20 anni, si è portato a casa un Golden Globe. Eccolo da bambino, tenero e paffuto come non mai!

 

Chris Colfer

 

Blake Lively: Ci ho provato. Ci ho provato davvero tanto a trovare una foto che mi facesse esclamare: “A- HA! Anche tu eri un brutto anatroccolo, cara Blake!” E invece nulla: questa foto, probabilmente presa da un annuario, non fa altro che confermare quello che tutti già sappiamo. La Lively è una figona incommensurabile. Qualcosa però non torna, proprio all’altezza del naso. Che i rumors su un possibile ritocchino siano fondati?

 

Blake Lively

 

Ian Somerhalder: Le appassionate di The Vampire Diaries si dividono in due grandi famiglie (rivali): quella del Team Stefan e quella del Team Damon. Non è difficile arrivare a capire da quale parte sono schierata. Ecco Ian Somerhalder svariati anni fa: capello “alla Jonas Brothers”, camicia imbarazzante e soliti occhioni da far girare la testa. Inutile dire che la versione attuale è di gran lunga migliore.

 

Ian Somerhalder

 

Maggie Smith: La vera star di Downton Abbey, l’amatissima Professoressa McGranitt. Maggie Smith non solo è un’attrice spettacolare, ma è anche una donna forte e di carattere, che ha saputo lottare (e vincere) contro la malattia. In queste foto la rivediamo giovanissima e in versione “attuale”: non si può certo dire che abbia perso il suo fascino.

Maggie Smith

 

Hugh Dancy: Il tormentato protagonista di Hannibal, sposato con un’altra “spostata” del piccolo schermo (Claire Danes), in versione teen non va proprio. Tutto sbarbato, con un visino pulito pulito e una chioma indomabile che non gli rende affatto giustizia. Io lo preferisco oggi, meno curato e sicuramente più ricco di charme.

 

Hugh Dancy

 

Lucy Liu: Ally McBeal, Charlie’s Angels, Kill Bill e Slevin sono solo alcuni dei film e tv shows in cui Lucy Liu ha recitato. Oggi è la protagonista femminile di Elementary, insieme a Jonny Lee Miller. Nell’immagine a sinistra è quasi irriconoscibile: ciuffo cotonato e maglione oversize a collo alto (ma che anno era?). Quanto sei migliorata Lucy, lasciamelo dire.

 

Lucy Liu

 

Aaron Paul: Siete a conoscenza della mia quasi (senza quasi) ossessione/venerazione per Breaking Bad. Non poteva certo mancare in questa carrellata di personaggi Aaron Paul, ovvero Jesse Pinkman. Grazie a questa ricerca ho scoperto almeno due cose: Paul ha partecipato alla versione USA di “Ok, il prezzo è giusto!” e con gli occhiali e quel pizzetto solo accennato è esilarante. Meglio due rughette in più e quel fascino da vendere Aaron, dammi retta.

 

Aaron Paul

 

Questa settimana Serially Speaking in salsa amarcord, dopo una ricerca serrata di star in versione teen. Vi aspettavate alcuni di questi cambiamenti radicali? Tenete d’occhio Paper Project: tra un’anticipazione, una recensione e il commento ad un season finale, potrebbe arrivare il secondo capitolo!