A tutte le donne capita di acquistare smalti per unghie che, visti nella loro boccetta, sembrano avere quel colore che hanno sempre desiderato e invece applicati sulle unghie costituiscono una cocente delusione, quindi molte si ritrovano con scorte di smalto assolutamente inutili.

Nel mio caso è anche peggio: periodicamente mi illudo che anche le mie unghie abbiano deciso di crescere e di conferire alle mie mani un aspetto più adulto e, ogni volta che accade, cedo alla tentazione di acquistare mille smalti colorati. Puntualmente, subito dopo le mie unghie decidono di sfaldarsi, rompersi… suicidarsi. Come utilizzare questi inutili prodotti in equilibrio precario sulla mensolina del bagno?

 

smalti colorati

 

Il web offre mille idee per utilizzare lo smalto nella decorazione del vetro: si possono decorare cornici, bottiglie, vasetti. Un’idea che ho apprezzato molto è quella di decorare le perle piatte di vetro che si utilizzano di solito nei vasi o negli acquari (e che quasi tutte le persone hanno in casa). Solo che creare macchie casuali sul loro retro, come viene suggerito nei tutorial, non mi ha soddisfatto, quindi ho sperimentato altre soluzioni.

 

perle piatte decorate cabochon

 

Mi sono chiesta come mai nessuno avesse pensato a pois, righe, scritte o, ancora meglio, a un motivo pseudo-scozzese… perciò mi sono messa a giocare con bastoncini e fil di ferro per rimuovere lo smalto in alcuni punti dopo averlo applicato. Le scritte non sono semplici e si deve tenere a mente che bisogna scrivere a specchio perché poi il cabochon dovrà essere girato, mentre il motivo scozzese darà una soddisfazione più immediata e si adatterà alla perfezione all’abbigliamento della stagione fredda.

 

cabochon con motivi scozzesi

 

Il procedimento alcune già lo conosceranno, ma lo spiego per tutti: si prendono alcune perle piatte di vetro trasparente (possono essere utilizzate sia quelle piccole sia le grandi, a seconda dell’uso che si vorrà farne) e si lavano. Si gira la perla in modo da lavorare sul fondo, si passa una mano di smalto trasparente e lo si lascia asciugare, dopodiché si potrà procedere con la decorazione. Tra una mano di colore e l’altra sarà bene attendere una completa asciugatura (da 5/10 minuti per la singola passata, fino ad alcune ore per l’asciugatura dei diversi strati sovrapposti) e poi si rifinirà con un’ultima mano di smalto trasparente.

 

cabochon supporti

 

I cabochon così ottenuti si presteranno a mille utilizzi, tra cui l’applicazione su basi per anelli, clip per orecchini (in commercio ci sono ormai supporti di ogni tipo, ho fotografato alcuni di quelli che utilizzo io) ma anche calamite e decorazioni varie. Se non lo avete ancora fatto, vale la pena provare!