Anche Budapest ha la sua fiera del gelato! L’ho scoperto per caso settimana scorsa, leggendo uno dei quotidiani online con cui mi tengo aggiornata qui in Ungheria: economia.hu.

Ovviamente mi ci sono precipitata, per due semplici ragioni:
1. Sono nata in una famiglia di commercianti di materie prime per l’industria dolciaria – il latte in polvere è uno dei gusti della mia infanzia.
2. Ero curiosissima di capire come se la giocassero le aziende italiane qui in Ungheria.

Con la metro ho raggiunto comodamente il polo fieristico SYMA, luogo della manifestazione, che è in Budapest (XIV distretto), proprio dietro la stazione ferroviaria di Keleti e a due passi dallo stadio Puskas Ferenc.

Fiera-gelato

Il nostro Paese è decisamente ben rappresentato. Girando per gli stand, mi sono subito imbattuta in alcuni fra i più grandi produttori italiani di basi e preparati per gelati: Elenka, MEC3, Pregel e Fabbri – quest’ultimo fra gli sponsor della manifestazione. Tutti loro continuano a produrre rigorosamente in Italia e coprono il mercato ungherese attraverso distributori locali.

Siamo ben lontani dai numeri del SIGEP, la fiera del gelato che si svolge ogni anno a Rimini nel mese di gennaio, ma gli espositori italiani con cui ho parlato sono tutti fieri di prendere parte alla kermesse e soddisfatti dei risultati raggiunti: in virtù di una forte tradizione nella pasticceria, retaggio del glorioso passato austro-ungarico, gli Ungheresi amano il gelato, e soprattutto sanno apprezzare la qualità dei nostri prodotti, fatti ancora in maniera “artigianale”. A proposito di questo, non posso non segnalare l’ottimo gelato al fondente crudo della Giuso di Bistagno (AL) – non c’è che dire… il cioccolato noi Piemontesi lo sappiamo proprio fare!!

A ben guardare, si scopre un po’ di Italia anche fra gli stand dei produttori locali, che non nascondono, ma anzi reclamizzano di acquistare le basi in Italia. Ne indico uno su tutti, magari qualche amico di qui già lo conosce: gelato.hu. Hanno un paio di gelaterie, una nel centro commerciale West End, in Vacy Ut, l’altra al Polus Center, nel XVIII distretto. Comprano le basi da Galatea, Fugar, Nuova Tradizione, Comprital, e il loro gelato è davvero buonissimo!!

Alla fine della giornata trabocco di orgoglio: è bello vedere le nostre aziende che lavorano, vengono apprezzate, esportano prodotti ma anche e soprattutto italianità, expertise, know-how… perché alcune cose le sappiamo fare bene e su queste non abbiamo rivali!

Campanilismo a parte, sapete chi sono gli unici che mi hanno offerto il gelato, dopo la chiacchierata? Ovviamente i siciliani di Elenka… ahhhh i nostri uomini del Sud!