Capita che gli acquisti non si dimostrino utili come era stato preventivato. Quando ciò si verifica, la mia missione consiste nel dare una nuova vita agli “errori”!
Questa volta è stato il turno di un rotolo di tovaglia in carta, che si è rivelata molto più sciatta e meno pratica del previsto. Come utilizzarla? Avendo bisogno di un addobbo per un evento dell’ultimo minuto, ho deciso di ritagliarla per ricavare un festone con le classiche bandierine da party.

Oltre alla tovaglia di carta ho utilizzato alcuni centrini per dolci, dello spago e la colla (per praticità sia colla a caldo sia colla in stick).

materiali bandierine

Per prima cosa ho ritagliato tanti rettangoli di carta della stessa misura, poi ho piegato un’estremità di ogni rettangolo da utilizzare per fissare le bandierine allo spago.

Per trovare la metà dell’altra estremità, senza utilizzare metro o righello, ho semplicemente fatto una piccola piega e poi, partendo da lì, ho tracciato le due righe, che mi hanno fatto ottenere un triangolo, e ho tagliato la carta in eccesso (se si dispone di righello e matita i triangoli possono essere tracciati sulla carta prima di essere ritagliati, ma, come sempre, io mi trovo a dover lavorare senza gli strumenti necessari, quindi aguzzo l’ingegno).

Ho fissato lo spago alla carta con poca colla a caldo e poi ho attaccato i due lati della carta con la colla stick, infine ho coperto il lato largo di ogni bandierina incollando un centrino piegato a metà.

procedura bandierine

Molto semplice e veloce, come tutti i miei progetti più recenti: perché l’estate promette sempre un sacco di tempo libero, ma poi non si sa dove vada a finire. Mi consolerò con una festa!