Bagni Sillo
Via Capo Tino (stazione ferroviaria)
Sori – 16030 Genova

Abitare a Milano (dicono) ha sopra tutti un unico grande privilegio: possedendo un mezzo di locomozione (meglio auto d’inverno e decisamente moto d’estate) si possono raggiungere comodamente in una scarsa manciata di ore sia mare che montagna.

Parliamo dell’estate.

Se abiti realmente a Milano, a meno che tu non sia disposto a sfidare coraggiosamente le code della Riviera in auto e l’apertura delle portiere in moto oppure che tu possa godere di splendidi week end lunghi, non hai reali soluzioni di sopravvivenza al caldo torrido estivo.

Escludendo l’alternativa suicida rappresentata dalle piscine all’aperto stracolme di zanzare, zarri al cucco e famigliole con bambini urlanti, senza un jet privato, sei accerchiato nella desolazione cittadina.

Prima di cedere alla disperazione, leggi questo post e prova i Bagni Sillo: non ne potrai più fare a meno.

A un’oretta da Milano, raggiungibile con il treno (cambio a Genova Brignole) esiste questo piccolo angolo di Paradiso arroccato sugli scogli.

Usciti dalla stazione di Sori vi troverete davanti a un rigoglioso e profumatissimo albero di arance che vi da il dovuto benvenuto; piacevolmente accolti dal territorio non vi resterà che dirigervi verso il mare e seguire la splendida stradina di ciottolato che regala scorci inaspettati.

Dopo pochi passi arriverete a un piccolo stabilimento balneare dai colori bianco e azzurro che richiamerà immediatamente i vostri ricordi di lontane vacanze in Grecia.

Sono pochi i lettini ma ben disposti su terrazze grezze di scogli; troverete così il mare e il relax sognato e sarete coccolati da un sorta di confort desiderato: doccia (chiusa e all’aperto) cabina per cambiarsi, scaletta per scendere in acqua ma soprattutto la cucina dello splendido ristorantino che offre pochi ma gustosissimi piatti della tradizione ligure.

Lasciatevi tentare dal polipo e patate alla ligure e assaggiate le verdure ripiene saporite e leggere.

Sicuramente non riuscirete ad andarvene prima del tramonto (davvero mozziafiato!) così potrete godere anche del momento aperitivo; in men che non si dica, la magica solitudine dei Bagni Sillo lascerà il posto al pubblico trendy che da Genova si ritrova qui tutte le sere d’estate.

Dopo questa giornata di vacanza totale sarete fieri di abitare a Milano!

Ricetta:  Polipo, sedano, patate e live taggiasche

Ingredienti:

1.5 kg polpo fresco o gelo

1 kg patate

1 cuore di sedano

Olive taggiasche denocciolate

Sale

Prezzemolo

Olio extravergine

Sciacquare ed eviscerare il polpo; mettere in una casseruola con acqua fredda e lessare (40 minuti circa), fino a quando la pelle dei tentacoli nn si solleva. Una volta cotto, privarlo della pelle sotto l’acqua fredda lasciando le ventose e stendere i tentacoli su un tagliere tagliandoli a cubetti. Tenere da parte. Lessare le patate, pelare e tagliare a cubetti Intanto pulire un sedano eventualmente togliendone i fili con il pelapatate e tagliare a rondelline o a cubetti a piacere. Unire tutti gli ingredienti (comprese le olive) in una ciotola e condire con olio extravergine, sale e una manciata di prezzemolo.

Servire tiepido.