Se c’è una data da segnare sul calendario, ecco, questa data è il 26 maggio.

«Perché?» vi chiederete voi. Semplicemente perché lunedì 26 maggio apre a Milano la BAO Boutique Brera di BAO Publishing, la casa editrice specializzata in graphic novel: un pop up store unico nel suo genere, che resterà aperto fino a domenica 15 giugno, in via Solferino angolo via Castelfidardo, e riserverà numerose sorprese agli amanti (e non) dei fumetti.

Come mai una BAO Boutique?

«Sentivamo il bisogno di entrare, anche solo temporaneamente, nella vita delle persone normali, che non leggono necessariamente fumetti, ma che hanno voglia di farsi affascinare dal nostro mondo» mi ha spiegato Michele Foschini, chief creative officer di BAO Publishing. «E volevamo che succedesse in un contesto sereno, elegante, accessibile e friendly».

Nella BAO Boutique si potranno trovare libri, merchandising esclusivo, mostre di tavole, portfolio review e, soprattutto, ci saranno numerosi incontri con gli autori BAO. Ecco i nomi:

Zerocalcare, per la gioia di tutti i suoi numerosissimi fan;

Alessandro Bilotta e Paolo Martinello con il loro Dylan Dog – Cronache dal pianeta dei morti;

Glyn Dillon, che presenterà Il Nao di Brown;

Elena Casagrande con la sua serie Suicide Risk;

Alfred, che presenterà in anteprima il suo ultimo lavoro Come Prima, vincitore al festival internazionale del fumetto di Angoulême.

Ospiti d’eccezione, Davide Toffolo (Tre allegri ragazzi morti) e Tuono Pettinato.

Qui di seguito trovate il programma. Mi raccomando, cominciate sin da ora a segnare le date sull’agenda!

programma_bao