Si parla sempre di Russia, Medio Oriente e Cina – oltre che di nuovi Eldorado come Azerbaijan e Kazakhstan – ma la nuova frontiera per i marchi del lusso globale sembrano essere tornati gli USA.
Con una crescita delle vendite stimata da Bain & Co. del 5-7% nel 2013 e forte delle ottime performance dello scorso anno che hanno portato gli Stati Uniti davanti alla Cina tra i mercati più dinamici, gli USA si confermano un Paese strategico per molti dei più importanti marchi del lusso, specie quando si parla di abbigliamento e accessori maschili.

Sarà un caso che Hermès abbia raggiunto il 15% del suo fatturato globale nel Paese a stelle e strisce (dal 10% di appena cinque anni fa) dopo aver aperto uno store dedicato alle collezioni uomo su Madison Avenue? O che Ermenegildo Zegna abbia aperto boutique a Beverly Hills e Dallas, oltre ad aver ampliato il suo avamposto a Chicago? O ancora che Brioni sia appena sbarcato a Costa Mesa, Chicago e Miami?

L’interesse verso località che non siano le già battute New York e Los Angeles è in crescita e così Prada è attualmente presente in 18 località americane, tra cui le sempre più richieste Atlanta e Houston. Gettonatissima risulta essere anche Dallas, dove ad affiancare brand “storici” come Ralph Lauren, Carolina Herrera e Diane Von Furstenberg, sono arrivati gli europei Dior, Hermès, Chanel e Christian Louboutin, conquistando il più famoso shopping center della città, l’Highland Park Village. Altra meta dedicata all’alto di gamma nella città texana è il NorthPark Center, già scelto da Gucci, Burberry, Valentino, Roberto Cavalli e Bottega Veneta, oltre che da Tod’s, Versace e Officine Panerai.

E cosa dire infine di Louis Vuitton che presidia anche località quasi sconosciute da noi in Europa come Nashville, Columbus e Frontenac?

L’obiettivo pare quindi chiaro: conquistare le centinaia di migliaia di HENRYs – americani benestanti, anche se non ancora ricchi, che dispongono di un reddito tra i 100.000 e i 249.000 dollari – pronti a mettere mano al portafogli per acquistare prodotti di lusso.