James Gandolfini, l’attore che interpreta il boss Tony Soprano famoso per l’omonima serie, è morto all’età di 51 anni, stroncato da un infarto. Si trovava a Roma ed era atteso al Festival del Cinema di Taormina per ricevere un premio alla carriera. La serie tv I Soprano, uscita nel 1999 e realizzata dalla leggendaria casa di produzione HBO, ha rappresentato un pezzo di cultura pop americana che ha mescolato il fenomeno mafioso oltreoceano con gli aspetti più personali e di vita quotidiana di un boss depresso che si rivolge alla sua psicologa. E i pezzi di psicanalisi, vi assicuro, sono indimenticabili.

Un mafioso sì, ma un uomo comune, che si destreggia tra i problemi personali e “lavorativi” di una famigghia piuttosto complessa e, come da tradizione, allargata.

susan_sarandon

I Soprano ha saputo rivisitare i clichè sulla realtà mafiosa con la violenza da film hollywoodiano e un crudo realismo di linguaggio che lascia piacevolmente (strano a dirsi) spiazzati e divertiti. Le parti più belle rimangono, almeno secondo me, quelle di un boss che era marito, papà, figlio e nipote e che sopravvive, sotto gli effetti dello Xanax, al complesso rapporto con la moglie, all’amante russa talvolta insoddisfatta, alla prepotenza di una mammà invadente e anche vendicativa, a dei figli che non lo risparmiano mai troppo e anche a uno zio che poi tanto amorevole non è.

Per non parlare poi di tutti i nemici in ambito professionale.

james gandolfini

Una di quelle serie belle, intelligenti e divertenti che sanno andare contro i luoghi comuni pur alimentandosene a piene mani.

James Gandolfini aveva inoltre recitato in ‘Zero Dark Thirty’ (2012), film che racconta la caccia a Osama Bin Laden, ed era stato inoltre ingaggiato per una nuova serie intitolata ‘Criminal Justice’ (sempre per la HBO).

gandolfini_premio

Molti personaggi del mondo dello spettacolo che lo conoscevano e lo ammiravano hanno affidato i loro pensieri e ricordi a Twitter:

“Abbiamo perso un gigante. Ho il cuore spezzato”.
Lorraine Bracco, la psicologa della serie I Soprano

“Sono addolorata per la perdita di James Gandolfini, uno degli attori più dolci, divertenti e generosi con cui io abbia lavorato. La mia preghiera è rivolta alla famiglia”.
Susan Sarandon

“Un terribile, terribile notizia. James Gandolfini ci mancherà. Era un grande attore. Davvero grande”.
Mia Farrow

“I miei pensieri e le mie preghiere vanno alla famiglia di James Gandolfini. Uno straordinario attore”.
Robbie Williams

“Oddio. Il mondo perde uno dei suoi grandi attori. Il mio pensiero va alla famiglia. Era un grande attore. Sono molto dispiaciuto.”

Ewan McGregor