Una profumeria nuova, fuori dagli schemi. Un atelier olfattivo ricercato e piacevole, un’occasione per capire qual è il nostro profumo, e per imparare a riconoscere l’essenza che lo rende così speciale. Questo è il concept innovativo di Nose a Parigi, una profumeria apparentemente come tutte le altre, che, tuttavia, racconta un innovativo accostamento tra individuo e fragranza.

I profumieri di Nose sono dei veri e propri consulenti olfattivi. La compilazione del profilo olfattivo del cliente è il primo step di un’accoglienza da favola. Disponibile anche online, facile e veloce, ci indica, sulla base delle nostre risposte, 5 profumi in assortimento, di cui sicuramente non potremo fare a meno.

E qui comincia il divertimento. Potremo ordinare, comodamente da casa, il set di 5 campioni che ci arriverà a domicilio con un voucher di sconto da 10 € da spendere da Nose, non importa se online o offline. Potremo comparare il nostro profilo con quello delle persone speciali per noi, per creare una combinazione di essenze inebriante per entrambi. Potremo votare i profumi, commentare, raccomandare, insomma entrare nella community dei coccolatissimi clienti della profumeria più innovativa del momento. Potremo anche farci creare la nostra essenza personale a marchio Nose, grazie al lavoro certosino di nasi professionali, ma a costi decisamente più elevati.

Un nuovo esempio di retail experience con il cliente nel cuore. Il rapporto one to one che si instaura con le persone è la chiave del successo di questo format innovativo. Le nostre abitudini di utilizzo dei profumi vengono mappate insieme alle essenze che preferiamo, in modo da creare un vero e proprio menù personalizzato di profumi che immediatamente riconosceremo come nostri. La soddisfazione per chi vende e per chi acquista è a portata di mano e/o a portata di click. Quasi dimenticavo… il web. Il rapporto tra web 2.0 e spazio commerciale è una delle tematiche forti del dibattito sul retail. Nose propone la sua interpretazione della convivenza di web e fisico in un format click and mortar tutto da vivere.