So che state facendo il conto alla rovescia per la partenza; c’è chi andrà in luoghi esotici e chi preferirà le località che il nostro bel paese ci offre, ma tutti o quasi porteremo con noi una macchina fotografica nella borsa. Così ho deciso di darvi alcuni piccoli consigli per affrontare le vacanze al meglio, fotograficamente parlando.

1) Iniziamo col convincerci di non dover andare in vacanza solo per fare foto. Scattare dovrà essere un piacere, come bersi un tè ghiacciato sotto la canicola estiva, quindi evitate strumentazione pesante, borse scomode che vi renderanno impacciati nei movimenti e che non saprete poi come gestire nei momenti di relax. Immaginatevi in spiaggia tra cavalletto, macchina fotografica e obiettivi: non potrete nemmeno fare il bagno o allontanarvi dall’auto!

2) A questo proposito, portate, se potete, attrezzatura di riserva, come obiettivi poco costosi: i ladri sono sempre alla ricerca di un bel bocconcino fotografico.

3) Regolate la qualità delle vostre immagini, non è necessario portarsi a casa file giganteschi che poi pubblicherete esclusivamente su Facebook. Optate per risoluzioni maggiori nel caso di foto di paesaggi o di quelle che pensate che potrete stampare al vostro rientro.

4) Evitate i flash nelle chiese e nei monumenti, non pensiate che un piccolo flash integrato, alimentato da due batterie, possa illuminare il “Duomo di Firenze”: alzate gli ISO, abbassate i tempi e puntate i gomiti al petto, non respirate e scattate. Meglio un micromosso che una foto illuminata male che fa schifo.

5) Se volete fare i fighi portatevi un cavalletto super leggero, un po’ costoso ma, vi assicuro, utilissimo.

6) Non esagerate nella quantità di immagini: riguardate subito i vostri scatti e cestinate quelli peggiori, abituatevi a farlo, a esser critici e a provare a scegliere una angolazione invece che cinque. Questo è il primo editing obbligatorio.

7) Prediligete una compatta, che porterete sempre con voi evitando così di scattare l’altra metà delle vostre vacanze con un cellulare.

8) Al rientro stampate una selezione delle vostre foto, non dimenticatele sul vostro bel computer: per le più banali potete scegliere formati piccoli e per quelle che vi entusiasmano di più spingetevi almeno a un 20×30.

Buone vacanze!