E da una settimana circa dal lancio di Paper Project colgo al volo (con lo slancio di una vera papera) l’occasione di questo Blog Contest per riorganizzare un po’ le idee, cercando di evitare quei piccoli momenti di panico vissuti la settimana scorsa, durante la creazione dei primi DIY per Paper Project.

Poche semplici regole per una riuscita con i fiocchi!

Ecco a voi la mia “To do list…”:

  • sensibilità nell’osservare gli oggetti che ci stanno intorno. Una semplice maniglia della porta ci potrà suggerire il viso di un Pinocchio smagrito che si è appena beccato una bella porta in faccia stortandosi il lungo naso! 😉 Magari quella maniglia possiamo usarla per qualcosa…;
  • stravolgere o capovolgere il punto di vista ci stupirà nel rivelarci che un vaso capovolto e con un nuovo look può trasformarsi in un insolito paralume da appendere, perché no, in un garden!;
  • il riciclo degli oggetti ci aiuterà a smaltire con più facilità i nostri rifiuti, sempre più ingombranti, dando una nuova “opportunità di vita” a bottiglie di plastica, scatole di carta ecc…;
  • l’accostamento di un materiale di qualità ad un oggetto semplice impreziosiranno la nostra creazione finale;
  • lo studio del materiale che si andrà ad usare è fondamentale. E’ importante sapere con quale materiale si entrerà in contatto per sfruttare al meglio tutte le sue potenzialità;
  • l’organizzazione sarà la nostra alleata. Un po’ come quando si imbianca, il grosso del lavoro viene prima. E se tutto è organizzato e ben preparato, ciò ci agevolerà nel lavoro garantendo un buon risparmio di tempo e fatica;
  • una buona dose di pazienza sarà importante per la buona riuscita del progetto. Se la colla impiega 24 ore ad asciugarsi, rispettiamo i suoi tempi , o prima o poi ce la farà pagare scollandosi all’improvviso!;
  • la semplicità soddisfa sempre ed accontenta tutti i gusti. Non arrovelliamoci il cervello alla ricerca di chissà quale idea mai vista. Basta un tocco di colore per dare vita ad un nuovo oggetto;
  • l’aggiunta di un dettaglio fa la differenza!  E quell’oggetto appena creato, che poco ci convinceva, ora finalmente è perfetto ed ha personalità;
  • e se poi decidiamo di regalarlo, il confezionamento è tutto. Anche qui vince la semplicità. Un sacchettino ed un fiocco personalizzato non soffocheranno la bellezza del nostro regalo appena creato.

 

Ed ora non mi resta che stamparmi bene in testa questa piccola guida! 😉

Maniglia Porta